Giorno della Memoria

 “E’ avvenuto, quindi può accadere di nuovo:  

  è questo il nocciolo di quanto abbiamo da dire”

                          Primo Levi                               

20

                                           

Il Giorno della Memoria, celebrato in tutta Italia e in Europa il 27 gennaio in ricordo dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz (legge 211 del 20/07/2000), rappresenta un momento fondamentale di riflessione storica e culturale per far conoscere ai giovani le leggi razziali, la Shoah, le vicende della guerra nazi-fascista, le deportazioni, ma anche per aprire un confronto su tematiche quali la dignità , i diritti, la tolleranza, la li

bertà, i totalitarismi, i conflitti ancora in atto nel mondo. Alla memoria, intesa come presa di coscienza degli eventi più drammatici del Novecento, si sono ispirati numerosi progetti promossi dal Liceo “Archita” nell’ultimo decennio (tutta la documentazione è sui numeri XVI, XIX, XXIII, XXV-XXXII-XXXIII-XXXIV-XXXV della rivista Galaesus): film, mostre, conferenze, incontri con i sopravvissuti, letture e presentazioni di libri hanno coinvolto docenti e studenti di tutte le classi, in un lavoro meticoloso di approfondimento che, lungi dal ricadere in vuote forme ritualistiche, si è posto come strumento di conoscenza, capacità di lettura del passato e del presente, orientamento critico per progettare il futuro.

Negli ultimi anni, particolare oggetto di studio è stata la vicenda umana di alcuni testimoni del lager, da Primo Levi a Elisa Springer, a Etty Hillesum, così come molto interessante è risultato l’approfondimento di un argomento poco noto, il Porrajmos, lo sterminio di rom e sinti perpetrato dai nazisti nel corso della seconda guerra mondiale.

Una valenza altamente formativa per gli studenti ha inoltre assunto la visita ai luoghi della Memoria (la Casa Rossa di Alberobello, il Museo della Memoria e dell’Accoglienza di Nardò, il Museo di via Tasso a Roma) o l’adesione ai Progetti “Mai più”e “Treno della Memoria” (che prevede il viaggio ad Auschwitz), promossi dalla Regione Puglia e dall’Associazione “Terra del fuoco”.

Tutte le iniziative organizzate per il Giorno della Memoria sono state curate, in passato, dai proff. Roberto Nistri e Nella Abruzzese, attualmente dalle proff.sse Loredana Flore, Francesca Poretti e Gisa Villani, nell’ambito del Progetto “Cultura della Memoria”.

 Giorno della Memoria 2016

 La questione ebraica I “Quaderni neri” di Martin Heidegger e la loro macchinazione strumentale

 Giorno della Memoria 2015

 Immagini di guerra dal ‘900 ai nostri giorni

 Giorno della Memoria 2014

 Letteratura e Shoah

 Giorno della Memoria 2013

Diplomazia umanitaria e Shoah

Treno della Memoria

 Giorno della Memoria 2012  Alle radici della Shoah: dall’antigiudaismo all’antisemitismo
 L’Archita al tempo delle leggi razziali

 Treno della Memoria

 Giorno della Memoria 2011

 Una porta per l’Oriente: Ebrei in Puglia negli anni  ’40 

 Treno della Memoria

 Giorno della Memoria 2010

 Porrajmos, lo sterminio dimenticato

 Giorno della Memoria 2009

 Proiezioni filmiche

 Giorno della Memoria 2008

 Etty Hillesum: un cuore pensante tra le baracche e il fango

 Giorno della Memoria 2007

 Primo Levi: un intellettuale ad Auschwitz

 Giorno della Memoria 2006  Dedicato ad Elisa

“Sessanta anni dell’A.I.C.C.R.E.” 2012

1° Posto per il Liceo Archita nel concorso “Sessanta anni dell’A.I.C.C.R.E. (Associazione Italiana Comuni Regioni Europee)”. La manifestazione si è svolta presso l’Auditorium del Liceo Einstein di Cerignola premiando così Chiara RITELLI, alunna del Liceo Archita della classe 2^A Musicale, con una Borsa di Studio,per il suo 1° posto.

Concorso “Sessanta anni dell’A.I.C.C.R.E.” 2012

1° Posto per il Liceo Archita nel concorso “Sessanta anni dell’A.I.C.C.R.E. (Associazione Italiana Comuni Regioni Europee)”. La manifestazione si è svolta presso l’Auditorium del Liceo Einstein di Cerignola premiando così Chiara RITELLI, alunna del Liceo Archita della classe 2^A Musicale, con una Borsa di Studio,per il suo 1° posto. Quì sotto il cortometraggio, realizzato dall’alunna stessa.

{youtube}VdAQKnsXQ9E|485|325|0{/youtube}

Bandi

BANDO SELEZIONE ESPERTI B7_2011_134   [Lingua Inglese]

BANDO SELEZIONE ESPERTI C4_2011_180   [Pirandello – Olimpiadi di matematica – Certamen]

BANDO SELEZIONE ESPERTI D1_2011_247   [ECDL]

BANDO SELEZIONE EDUCATORE PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI a.s. 2012-2013

BANDO IV CERTAMEN TARENTINUM