Notte Nazionale del Liceo Classico – 11 gennaio 2019


L’11 gennaio 2019, a partire dalle ore 18.00, il Liceo Classico “Archita”, attraverso le performance dei propri allievi, vuol far comprendere alla cittadinanza quanto oggi più che mai la cultura classica contribuisca non solo alla formazione dei giovani ma ad una concreta riflessione sul presente, offrendo una chiave di lettura del futuro. Il titolo della serata, coordinata dalla prof.ssa Tania Rago, responsabile del Dipartimento di Latino e Greco, è “La bellezza dei classici, la bellezza nei classici”.

 

 

Segue un sintetico reportage fotografico della serata che ha avuto inizio con i saluti del Dirigente Scolastico del Liceo “Archita” dott.ssa Angela Maria Santarcangelo

 

 

la presentazione della serata intitolata La bellezza dei classici, la bellezza nei classici, da parte della prof.ssa Tania Rago, responsabile del Dipartimento di Latino e Greco e coordinatrice dell’evento

 

 

la performance “…. E la bellezza cambiò il mondo” a cura degli studenti delle classi 2A, 3C, 4A e 5B classico coordinati dalle prof.sse Stefania Danese, Maria Rago e Tania Rago

 

 

la relazione dal titolo Ovidio: il carmen e l’error della prof.ssa Francesca Poretti, presidente della Delegazione tarantina “Adolfo Federico Mele” dell’AICC

 

 

Odi et amo. Gli studenti in cattedra” a cura degli studenti della classe 4A classico, coordinati dalla prof.ssa Stella Rostro

 

 

Intermezzi musicali a cura del Maestro Giuseppe D’Elia ex studente del Liceo classico “Archita”

 

 

il tutto alla presenza di un pubblico appassionato e compiaciuto

 

 

Medicina celeste e medicina terrena in Grecia antica” a cura degli studenti della classe 3B classico, coordinati dalla prof.ssa Cinzia Carducci

 

 

Intervista ad Odisseo” a cura degli studenti della classe 2B classico coordinati dalla prof.ssa Carducci

 

 

Alle origini dell’arte: il mondo preistorico ‘inventa’ la bellezza” a cura degli studenti della classe 1C classico, coordinati dalla prof.ssa Eufemia Iannetti

 

 

Saffo ed Alda Merini: quando le Muse parlano” a cura degli studenti della classe 3C classico, coordinati dal prof. Valerio Pindozzi

 

 

e infine, alcune istantanee della mostraL’arte di farsi belle…da Teofrasto ad Ovidio” con la realizzazione di prodotti per la bellezza del corpo nell’antica Grecia e a Roma a cura degli studenti della classe 3C classico, coordinati dalle prof.sse Stefania Danese, Maria Rago e Tania Rago

 

 

Il Medioevo e il matrimonio di Maria d’Enghien…la figura femminile: ornamenti e bellezza” Esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro degli alunni della classe 3A classico, coordinati dalla prof.ssa Cristina Vozza

 

 

 

Inno della Notte Nazionale del Liceo Classico 2019 di Francesco Rainero – Ti porterò a Pompei